Albergho Diffuso a Osimo


Un borgo storico che ha deciso di investire sull’hotel diffuso nella sua capacità di attrarre una nuova tipologia di turismo è stato Osimo, borgo antichissimo (le sue origini sono pre-romane) in provincia di Ancona, attualmente abitato da circa 33.000 persone.

Lo stesso Comune ha indetto un bando allo scopo di presentare i migliori progetti al riguardo per la gestione di un albergo diffuso con reception centrale e camere distribuite lungo tutto il centro storico. Il bando ha già visto vincitore un imprenditore locale, dunque è altamente probabile che l’albergo diffuso sarà realizzato a breve.

Osimo può già contare su ottimi dati turistici, grazie soprattutto alle grotte del Cantinone. Ma a beneficiare del tutto potrà essere, per la prima volta in Italia, il turismo religioso. Sono già molti i bus di turisti che arrivano da ogni parte d’Italia per visitare il Santuario in cui sono racchiuse le reliquie di San Giuseppe da Copertino e che, al contempo, richiedono una visita guidata nel bellissimo centro storico e nelle grotte sotterranee.

Anche per incrementare le visite, intanto, sono stati stilati degli accordi con il parco acquatico Verdazzurro di Cingoli, per cui chi visita il parco può beneficiare al contempo della visita guidata di Osimo. Grazie a quest’accordo le risposte positive sono già arrivate, con l’arrivo trasversale di turisti olandesi e belgi.

La scommessa del 2012 sarà l’incentivazione del turismo (sia classico che religioso) grazie all’introduzione dell’hotel diffuso.